Il Monastero, circondato da uliveti, si trova ad Achentria su una collina a picco sul mare, mentre a nord si trova un piccolo palmeto di palme di Teofrasto.

L’eremo fu fondato nel XIV-XV secolo dai monaci del Monastero di Koudouma. Dal 1959 il monastero ha smesso di funzionare e, oggi, è meta di pellegrinaggio.

La chiesa rupestre è scavata nella roccia, dedicata a San Nikita, e decorata con affreschi. Secondo lo studioso Paul Fauré, la chiesa risale al XVII secolo.

The project is implemented through the Regional Development Fund of Crete
Skip to content